PRODUZIONE - BAGNI TURCHI



 

Non si tratta soltanto di un bagno di vapore dai molteplici effetti positivi, ma può essere un momento di ritrovo socializzante, come nella tradizione orientale. Normalmente associato a massaggi, rappresenta un momento di relax e di vero benessere. Questo spiega il rinnovato interesse per questo trattamento, anche nei centri di più moderna concezione.

Si tratta di un trattamento che si svolge in un locale dove l'umidità relativa è del 100% formando una nebbia dalla temperatura stratificata, da 20/25°C al livello del pavimento fino a 40/50°C all'altezza della testa.
La sudorazione è meno intensa che in un ambiente molto caldo e secco come la sauna, ma dato che la permanenza è più prolungata, il risultato finale spesso è che la quantità di sudore traspirato è superiore.

Il bagno turco ha diversi effetti benefici:

favorisce una profonda pulizia e purificazione della pelle

è utile per le vie respiratorie

ha un effetto tonificante e rilassante e riduce lo stress

Controindicazioni :Persone sofferenti di disturbi cardiovascolari dovrebbero evitare di praticare il bagno turco.


Caratteristiche e consigli


All'interno di un bagno turco la temperatura è compresa tra i 40° e i 60°.
La percentuale di umidità raggiunge il 90-95%.
Vi consigliamo di effettuare una visita medica prima di sottoporvi ad un trattamento, soprattutto se soffrite di pressione bassa o troppo alta, avete problemi cardiovascolari o malattie renali.

Il primo effetto del calore è la dilatazione dei vasi sanguigni, che migliora la circolazione. E' necessario fare molta attenzione al tempo massimo di tolleranza al calore: il nostro corpo ci segnala con il pulsare delle tempie che è il momento di uscire per rinfrescarci con una doccia fredda, per poi poter rientrare tranquillamente nel bagno turco.
Gli effetti benefici del bagno turco saranno visibili in poco tempo: la vostra pelle sarà subito più elastica e luminosa, il vostro metabolismo aumenterà e dimagrirete più facilmente!
Se desiderate dare un tocco in più al vostro "hammam", vi consigliamo di applicare sul corpo ancora umido degli oli essenziali (potete anche aggiungerli al vapore durante il bagno).

Come rendere ottimali i risultati?

1.

Prima di entrare fate una doccia tiepida , per predisporre al meglio la pelle al trattamento.

2.

Vi consigliamo anche di bere una tisana calda per favorire la sudorazione durante il bagno turco.

3.

Quando sarete avvolti dai vapori benefici del bagno turco, sappiate che per favorire la circolazione è preferibile stare sdraiati . Se siete seduti, mantenete comunque le gambe più in alto rispetto al busto.

4.

Fate delle frizioni con un guanto di crine : questa operazione stimola la circolazione ed elimina le cellule morte.

 

Procedimento

1.

Entrate nel bagno turco e scegliete una posizione rilassante e comoda.

2.

La permanenza non deve superare i 20 minuti. Ma, attenzione, se vi pulsano le tempie smettete prima.

3.

Uscite e fate una doccia fredda (meglio con idromassaggio).

4.

Rientrate nel bagno turco per altri 15 minuti.

5.

Fate un'altra doccia fredda o meglio ancora immergetevi completamente per mezzo minuto nella vasca di acqua fredda (meglio se gelata!)

6.

Una volta finito, asciugatevi con calma per riabituare il corpo alla temperatura ambiente.

7.

Sdraiatevi coprendovi con una coperta e rilassatevi per almeno 20 minuti.

8.

Ricordatevi di reintegrare i liquidi persi con la sudorazione!


Bagno turco moderno

Bagno turco classico prefabbricato

 

Bagno turco classico realizzato in opera

 

 

 

 


 
 
 

Home     |     L'azienda     |    Dove siamo     |     On line     |     Finanziamenti     |     ContattiWSP Piscine © 2008 Privacy Policy  Terms Of Use